sabato 21 gennaio | 11:56
pubblicato il 13/ott/2014 14:16

Genova, il senso di un disastro: i detriti in piazzale Kennedy

Gli oggetti della vita quotidiana devastati dall'alluvione

Genova, il senso di un disastro: i detriti in piazzale Kennedy

Genova (askanews) - Auto e moto distrutte ma anche mobili e altri oggetti della vita quotidiana. Sono i resti della terribile alluvione di Genova che, prima di essere trasferiti in discarica e smaltiti, sono stati trasportati in piazzale Kennedy, nella zona delle Foce, una delle più colpite dall'esondazione del torrente Bisagno, che ha causato una vittima e danni per decine di milioni.

La maggior parte dei detriti coperti dal fango ammassati nell'enorme piazzale, che fino ad una settimana fa ospitava le auto dei visitatori del Salone Nautico, sono stati raccolti in questi giorni da migliaia di giovani volontari, che stanno lavorando senza sosta per ripulire le strade e riportare la città alla normalità nel più breve tempo possibile.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4