sabato 10 dicembre | 22:22
pubblicato il 13/ott/2014 14:16

Genova, il senso di un disastro: i detriti in piazzale Kennedy

Gli oggetti della vita quotidiana devastati dall'alluvione

Genova, il senso di un disastro: i detriti in piazzale Kennedy

Genova (askanews) - Auto e moto distrutte ma anche mobili e altri oggetti della vita quotidiana. Sono i resti della terribile alluvione di Genova che, prima di essere trasferiti in discarica e smaltiti, sono stati trasportati in piazzale Kennedy, nella zona delle Foce, una delle più colpite dall'esondazione del torrente Bisagno, che ha causato una vittima e danni per decine di milioni.

La maggior parte dei detriti coperti dal fango ammassati nell'enorme piazzale, che fino ad una settimana fa ospitava le auto dei visitatori del Salone Nautico, sono stati raccolti in questi giorni da migliaia di giovani volontari, che stanno lavorando senza sosta per ripulire le strade e riportare la città alla normalità nel più breve tempo possibile.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina