domenica 11 dicembre | 05:36
pubblicato il 25/feb/2012 13:13

Genova, clochard tunisino si dà fuoco in stazione: è grave

Per protestare contro la mancanza di aiuti ed assistenza

Genova, clochard tunisino si dà fuoco in stazione: è grave

Genova, 25 feb. (askanews) - Un clochard tunisino di 51 anni è ricoverato in terapia intensiva, nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Martino di Genova, dopo essersi cosparso di liquido infiammabile e dato fuoco la scorsa notte davanti all'atrio della stazione ferroviaria di Brignole per protestare contro la mancanza di aiuti ed assistenza. Secondo quanto riferito a TMNews dalla polizia, l'uomo, che ha riportato ustioni di secondo grado sul 20% del corpo, in particolare al volto e al torace, è stato soccorso da due passanti che sono riusciti a spegnere le fiamme. Sul posto, oltre agli agenti della polizia ferroviaria, che erano stati allertati dai due testimoni, sono accorsi i sanitari del 118, che hanno trasportato il clochard in codice rosso al pronto soccorso del nosocomio genovese.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina