lunedì 20 febbraio | 19:47
pubblicato il 25/feb/2012 13:13

Genova, clochard tunisino si dà fuoco in stazione: è grave

Per protestare contro la mancanza di aiuti ed assistenza

Genova, clochard tunisino si dà fuoco in stazione: è grave

Genova, 25 feb. (askanews) - Un clochard tunisino di 51 anni è ricoverato in terapia intensiva, nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Martino di Genova, dopo essersi cosparso di liquido infiammabile e dato fuoco la scorsa notte davanti all'atrio della stazione ferroviaria di Brignole per protestare contro la mancanza di aiuti ed assistenza. Secondo quanto riferito a TMNews dalla polizia, l'uomo, che ha riportato ustioni di secondo grado sul 20% del corpo, in particolare al volto e al torace, è stato soccorso da due passanti che sono riusciti a spegnere le fiamme. Sul posto, oltre agli agenti della polizia ferroviaria, che erano stati allertati dai due testimoni, sono accorsi i sanitari del 118, che hanno trasportato il clochard in codice rosso al pronto soccorso del nosocomio genovese.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia