venerdì 20 gennaio | 09:39
pubblicato il 25/feb/2012 13:13

Genova, clochard tunisino si dà fuoco in stazione: è grave

Per protestare contro la mancanza di aiuti ed assistenza

Genova, clochard tunisino si dà fuoco in stazione: è grave

Genova, 25 feb. (askanews) - Un clochard tunisino di 51 anni è ricoverato in terapia intensiva, nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Martino di Genova, dopo essersi cosparso di liquido infiammabile e dato fuoco la scorsa notte davanti all'atrio della stazione ferroviaria di Brignole per protestare contro la mancanza di aiuti ed assistenza. Secondo quanto riferito a TMNews dalla polizia, l'uomo, che ha riportato ustioni di secondo grado sul 20% del corpo, in particolare al volto e al torace, è stato soccorso da due passanti che sono riusciti a spegnere le fiamme. Sul posto, oltre agli agenti della polizia ferroviaria, che erano stati allertati dai due testimoni, sono accorsi i sanitari del 118, che hanno trasportato il clochard in codice rosso al pronto soccorso del nosocomio genovese.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale