lunedì 05 dicembre | 20:04
pubblicato il 03/lug/2012 17:44

Genova, campanacci in piazza contro chiusura Centrale Latte

Sindacati: Sarebbe colpo grazia per filiera agroalimentare

Genova, campanacci in piazza contro chiusura Centrale Latte

Genova, (askanews) - Il suono dei campanacci che scandisce il ritmo e un'autocisterna come apripista: i lavoratori della Centrale del Latte di Genova sono scesi in piazza per protestare contro l'annunciata chiusura dello stabilimento. A rischio i 63 dipendenti e le 150 persone coinvolte nell'indotto dell'azienda di proprietà della Parmalat. Antongiulio Mannoni è il segretario Cgil della Liguria."La centrale per noi non deve chiudere perché è un bene comune, dobbiamo pensare ad alternative"Alternative da trovare velocemente visto che la chiusura della Centrale del Latte di Genova secondo i sindacati potrebbe essere ufficializzata con la presentazione del nuovo piano industriale di Parmalat.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari