sabato 10 dicembre | 17:40
pubblicato il 08/giu/2012 12:17

Genova: assessori senza taxi e cappuccini

Doria: "Via a politica del rigore". Ma arriva anche stangata Imu

Genova: assessori senza taxi e cappuccini

Milano, 8 giu. (askanews) - Stop a taxi e cappuccini per gli assessori. Il nuovo sindaco di Genova Marco Doria ha annunciato una politica del rigore per tagliare dal bilancio alcune voci superflue. "Il taglio ai taxi degli assessori - ha detto - è un atto simbolico, anche se stiamo davvero adottando una politica di estremo rigore". Il primo cittadino ha poi spiegato durante la presentazione delle linee guida del bilancio preventivo 2012 che nel corso delle sedute di giunta nonsarà più possibile ordinare caffè e cappuccini come avvenuto fino adoggi: "Gli assessori d'ora in poi faranno colazione a casa", ha detto. Doria ha anche annunciato le novità sull'Imu e la stangata sulle seconde case genovesi. "Abbiamo aumentato del 5 per mille l'aliquota sulla prima casa per poter disporre a preventivo di 37 milioni per i setrivzi sociali e 31 milioni per i servizi scolastici".

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina