mercoledì 22 febbraio | 11:50
pubblicato il 08/giu/2012 12:17

Genova: assessori senza taxi e cappuccini

Doria: "Via a politica del rigore". Ma arriva anche stangata Imu

Genova: assessori senza taxi e cappuccini

Milano, 8 giu. (askanews) - Stop a taxi e cappuccini per gli assessori. Il nuovo sindaco di Genova Marco Doria ha annunciato una politica del rigore per tagliare dal bilancio alcune voci superflue. "Il taglio ai taxi degli assessori - ha detto - è un atto simbolico, anche se stiamo davvero adottando una politica di estremo rigore". Il primo cittadino ha poi spiegato durante la presentazione delle linee guida del bilancio preventivo 2012 che nel corso delle sedute di giunta nonsarà più possibile ordinare caffè e cappuccini come avvenuto fino adoggi: "Gli assessori d'ora in poi faranno colazione a casa", ha detto. Doria ha anche annunciato le novità sull'Imu e la stangata sulle seconde case genovesi. "Abbiamo aumentato del 5 per mille l'aliquota sulla prima casa per poter disporre a preventivo di 37 milioni per i setrivzi sociali e 31 milioni per i servizi scolastici".

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%