martedì 24 gennaio | 18:04
pubblicato il 10/gen/2012 10:10

Genova, allarme per moria pesci alla foce del Bisagno

Dovuta alla diga naturale formatasi con l'alluvione del 4/11

Genova, allarme per moria pesci alla foce del Bisagno

Genova (askanews) - Misteriosa moria di pesci alla foce del Bisagno, il principale torrente di Genova. A lanciare l'allarme, dopo molteplici segnalazioni da parte dei cittadini, sono stati alcuni consiglieri regionali e comunali del Pdl. A causare la morte di centinaia di pesci, soprattutto cefali e branzini, secondo i residenti della zona sarebbe stata l'onda di piena del Bisagno che, durante l'alluvione dello scorso 4 novembre, ha trascinato sassi e detriti, creando una sorta di diga naturale alla foce del torrente.I cittadini sono preoccupati per le possibili conseguenze dal punto di vista sanitario.In questa pozza di acqua stagnante, all'ingresso del quartiere fieristico del capoluogo ligure, dove in tanti continuano a pescare indisturbati, centinaia di pesci in avanzato stato di decomposizione emanano un odore nauseabondo.

Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4