lunedì 05 dicembre | 15:46
pubblicato il 10/gen/2012 10:10

Genova, allarme per moria pesci alla foce del Bisagno

Dovuta alla diga naturale formatasi con l'alluvione del 4/11

Genova, allarme per moria pesci alla foce del Bisagno

Genova (askanews) - Misteriosa moria di pesci alla foce del Bisagno, il principale torrente di Genova. A lanciare l'allarme, dopo molteplici segnalazioni da parte dei cittadini, sono stati alcuni consiglieri regionali e comunali del Pdl. A causare la morte di centinaia di pesci, soprattutto cefali e branzini, secondo i residenti della zona sarebbe stata l'onda di piena del Bisagno che, durante l'alluvione dello scorso 4 novembre, ha trascinato sassi e detriti, creando una sorta di diga naturale alla foce del torrente.I cittadini sono preoccupati per le possibili conseguenze dal punto di vista sanitario.In questa pozza di acqua stagnante, all'ingresso del quartiere fieristico del capoluogo ligure, dove in tanti continuano a pescare indisturbati, centinaia di pesci in avanzato stato di decomposizione emanano un odore nauseabondo.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari