giovedì 08 dicembre | 15:05
pubblicato il 28/dic/2011 09:56

Genova, a Marassi un presepe fatto con i resti dell'alluvione

Omaggio agli angeli fango nella chiesa di Santa Margherita

Genova, a Marassi un presepe fatto con i resti dell'alluvione

Genova (askanews) - Pezzi di macchine e motorini distrutti dalla furia dell'acqua, rami e piante strappate via dalla corrente, vetri e mattoni infranti e un angelo del fango al posto dell'angelo dell'annuncio. E' il presepe della chiesa di Santa Margherita del quartiere genovese di Marassi, realizzato con i resti della terribile alluvione che lo scorso 4 novembre ha colpito il capoluogo ligure. I materiali utilizzati per realizzare il presepe sono stati raccolti in via Fereggiano, dove è esondato l'omonimo torrente, provocando la morte di sei persone e danni per centinaia di milioni di euro, come spiega il parroco della chiesa di Santa Margherita, padre Francesco Lia: "vedendo quei detriti ho pensato che da qui deve rinascere il quartiere, e l'abbinamento la nascita di Gesù che si celebra a Natale mi fatto venire l'idea di realizzare il presepe" Grazie all'impegno dei volontari e alla voglia di rialzarsi degli abitanti della zona, a due mesi dall'alluvione la situazione nel quartiere di Marassi è quasi tornata alla normalità.Il tradizionale angelo dell'Annuncio del presepe indossa una delle magliette "Non c'è fango che tenga", realizzate, su iniziativa di padre Francesco, per raccogliere fondi per le popolazioni alluvionate.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni