giovedì 19 gennaio | 22:39
pubblicato il 31/ott/2014 17:50

Genitori Cucchi: non ci fermeremo mai, vogliamo giustizia

Assoluzione è sorpresa, negazione totale responsabilità Stato

Genitori Cucchi: non ci fermeremo mai, vogliamo giustizia

Roma, 31 ott. (askanews) - "È stata una sentenza che non ci aspettavamo, una negazione totale della responsabilità dello Stato": così Giovanni Cucchi, il padre di Stefano, il geometra romano morto dopo una settimana dall'arresto, nel reparto protetto dell'ospedale Pertini di Roma, ha commentato la sentenza di secondo grado, che oggi per quella morte, ha assolto tutti e 12 gli imputati. "Per i giudici non è successo nulla, allora cosa significa, che torniamo a casa e troviamo Stefano vivo, Stefano è entrato in quelle mura, dove doveva essere protetto dallo Stato, ed è uscito cadavere massacrato. Vogliamo giustizia", ha affermato Giovanni Cucchi, annunciando sia il ricorso alla Cassazione che alla Corte di giustizia europea avverso la sentenza.

"È stato pestato, massacrato, ci sono le foto che lo testimoniano, noi non ci fermeremo mai, vogliamo la verità", ha aggiunto, sostenendosi al marito, la madre di Stefano, Rita Calore, che seppure commossa ha detto: "Io credo ancora nella giustizia, anche se finora, oggi, giustizia non è stata fatta".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale