sabato 03 dicembre | 22:45
pubblicato il 13/giu/2013 18:42

Genetica: Dalla Piccola, scelta Usa su Dna umano di assoluto buonsenso

Genetica: Dalla Piccola, scelta Usa su Dna umano di assoluto buonsenso

(ASCA) - Roma, 13 giu - ''La sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti secondo la quale il Dna umano non puo' essere brevettato e' una scelta' di assoluto buon senso''. E' il commento di Bruno Dallapiccola, direttore scientifico dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu' che aggiunge: '' E' una polemica che viene da lontano, legata ai grossi investimenti fatti da societa' soprattutto nord-americane. La scelta della corte suprema e' una scelta di assoluto buon senso. Che ribadisce quanto gia' ribadito dalla Societa' europea di genetica umana e dalla Societa' italiana del genetica umana: non si puo' brevettare qualcosa che e' gia' stato 'creato', che e' gia' presente biologicamente in natura giunto a noi attraverso l'evoluzione. Quello che si puo' brevettare e' solamente la tecnologia o qualcosa di costruito sinteticamente''. ''Viene meno - continua il professor Dallapiccola - anche l'argomento sollevato da coloro che facevano forti investimenti finalizzati alla ricerca di nuovi geni. Se questo era vero in passato, infatti, oggi i costi si sono abbattuti e ancora di piu' lo saranno nel prossimo futuro.

Nel giro di pochi, per esempio, sara' possibile ottenere un'analisi completa del genoma umano nell'arco di una giornata e con soli 100 euro''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari