martedì 17 gennaio | 21:04
pubblicato il 07/feb/2012 15:13

Gelo e maltempo, solo pochi agricoltori in piazza contro governo

Sit-in a Montecitorio contro decreto liberalizzazione

Gelo e maltempo, solo pochi agricoltori in piazza contro governo

Roma, (askanews) - Il gelo e la neve scoraggia la mobilitazione indetta davanti a Montecitorio degli agricoltori contro il decreto liberalizzazione. Solamente un piccolo e coraggioso gruppetto, infatti, ha affrontato le temperature polari e si è radunato davanti al Parlamento per il sit-in. Ma le attese erano ben altre: si aspettavano infatti centinaia di persone da tutta Italia, bloccate però dal maltempo. La protesta comunque si è svolta regolarmente, per dire no alla svendita del patrimonio agricolo pubblico e sì all'affitto per i giovani. Alessandro Triantafyllidis presidente Associazione italiana per Agricoltura biologica, spiega il senso del sit-in: "Ci troviamo qua per protestare contro una parte del decreto liberalizzazioni, soprattutto per la parte relativa all'alienazione dei terreni agricoli. un'operazione di grandissima miopia da parte del governo".L'alienazione massiccia di terre pubbliche, proposta dal governo, darebbe un'occasione unica alla criminalità organizzata di appropriarsi a prezzi di favore di una parte del patrimonio messo in vendita. Come spiega Antonio Carbone, presidente Associazione Lavoratori Produttori agroalimentare. "Siamo qua per denunciare il pericolo di una operazione tutta finalizzata a far cassa, con la vendita dei beni demaniali. un rischio perchè in un momento di crisi in cui le banche non prestano soldi a nessuno, è facile che sistemi criminali si impossessino di questo patrimonio".

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa