domenica 04 dicembre | 07:15
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Gela,sequestra parenti in casa e spara dal balcone:ucciso 42enne

Nel conflitto a fuoco è rimasto ferito un poliziotto

Palermo, 22 dic. (askanews) - E' stata una notte da "far west" a Gela, in provincia di Caltanissetta, dove un 42enne si è barricato in casa per diverse ore, e dopo essersi affacciato dal balcone ha cominciato a sparare verso la strada con un fucile. Agli spari dell'uomo hanno risposto i poliziotti, che lo hanno ucciso. Nel conflitto a fuoco è rimasto ferito alla testa un agente. In casa dell'uomo c'erano i familiari che l'uomo teneva in ostaggio. L'episodio è accaduto nel quartiere residenziale di Macchitella.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari