domenica 04 dicembre | 07:38
pubblicato il 28/mar/2012 18:20

GdF sequestra beni a famiglia Gheddafi per oltre un miliardo

Quote azionarie di Unicredi,Eni, Fiat e Juventus su richiesta TPI

GdF sequestra beni a famiglia Gheddafi per oltre un miliardo

Roma (askanews) - La Guardia di Finanza di Roma ha sequestrato beni in Italia per un valore di oltre 1 miliardo e cento milioni d euro riconducibili all'ex rais libico Muammar Gheddafi e del suo entourage. Si tratta di quote azionare di importanti società, conti correnti e beni immobili. Fra gli assets patrimoniali sequestrati figurano partecipazioni azionarie in Unicredit, Eni, Finmeccanica, FIAT, FIAT Industrial, Juventus, nonché un immobile a Roma, 150 ettari di bosco sull'isola di Pantelleria e due motoveicoli, fra cui una Harley Davidson. I provvedimenti sono stati eseguiti sulla base dei decreti emessi dalla Corte d'Appello di Roma su richiesta del Tribunale penale internazionale de L'Aja, nell'ambito del procedimento per crimini contro l'umanità nei confronti di Gheddafi, del figlio Saif Al Islam e del capo dei servizi segreti Abdullah Al Senussi. L'azione ha il fine di cautelare il patrimonio degli imputati, che dovrà garantire forme di risarcimento per le vittime del regime di Gheddafi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari