domenica 22 gennaio | 15:21
pubblicato il 19/ago/2011 12:57

Gdf scopre centrale contraffazione nel centro di Napoli

Boom dell'industria del falso nei periodi estivi

Gdf scopre centrale contraffazione nel centro di Napoli

Una centrale della contraffazione nel centro antico di Napoli. Gli agenti della Guardia di Finanza hanno scoperto 4 depositi e 16mila prodotti pronti per essere venduti, dagli occhiali ai giocattoli, dai cellulari ai capi di abbigliamento. E' solo l'ultimo dei blitz delle Fiamme Gialle contro l'industria del falso, settore in crescita nel periodo estivo. Lo dicono i numeri di questa estate 2011: nelle località balneari solo nel periodo fra giugno e luglio sono stati sequestrati 2 milioni di prodotti contraffatti e 333 persone sono state segnalate alla magistratura. Il giro d'affari è enorme: il ministero dello Sviluppo economico ha fatto un calcolo basandosi sulle operazioni eseguite tra il 2008 e il 2009: il valore della merce falsificata sequestrata è di oltre 2 miliardi di euro.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Maltempo
Hotel Rigopiano: su struttura impatto simile a 3.500 tir carichi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4