domenica 26 febbraio | 23:23
pubblicato il 09/mar/2011 20:08

Gdf: Italia leader nel contrasto alle frodi con fondi Ue

Il bilancio del generale Vecchione da Catanzaro

Gdf: Italia leader nel contrasto alle frodi con fondi Ue

L'Italia è leader nel contrasto alle frodi nei fondi strutturali europei. A dichiararlo è il generale Gennaro Vecchione, comandante del nucleo della Guardia di finanza per la repressione delle frodi comunitarie della Presidenza del Consiglio. Vecchione ha ricordato quanto queste frodi pesino sull'economia: solo nel 2009 ci sono stati 891 casi per un valore di 328 milioni di euro. L'occasione per parlarne è stato un convegno a Catanzaro organizzato dall'organismo antifrode dell'Europa, dal Dipartimento per il coordinamento delle politiche comunitarie e dall'Ordine dei commercialisti. "Stiamo cercando di esportare il nostro modello organizzativo in Europa - ha concluso il generale - va creato un sistema che si basa sull'informazione e sul coinvolgimento delle categorie professionali"

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech