martedì 17 gennaio | 02:31
pubblicato il 30/giu/2011 13:42

Gb/Omicidio Barnett, pm sicuro: Restivo uccise anche Elisa Claps

Omicidi opera di un'unica persona, dice barrister Michael Bowes

Gb/Omicidio Barnett, pm sicuro: Restivo uccise anche Elisa Claps

Roma, 30 giu. (askanews) - Non possono esserci dubbi. Danilo Restivo, condannato oggi all'ergastolo in Gran Bretagna per l'omicidio della sua vicina Heather Barnett, ha ucciso anche Elisa Claps, la studentessa di 16 anni trovata morta nel settembre 1993 a Potenza. Lo ha sostenuto davanti al tribunale di Winchester Michael Bowes, il pubblico ministero al processo. "La posizione dell'accusa è che le circostanze in cui Elisa Claps è stata assassinata ricordano così da vicino quelle in cui è stata uccisa Heather Barnett che non possono esserci dubbi sul fatto che entrambi gli omicidi siano stati opera di un'unica persona, che è Danilo Restivo", ha affermato Bowes davanti alla giuria. Una giuria di dodici persone, sette uomini e cinque donne, aveva ritenuto l'imputato colpevole ieri dopo cinque ore di camera di consiglio: oggi il giudice Justice Burnett gli ha comunicato la sentenza. Il corpo di Heather Barnett, madre di due figli, fu trovato orribilmente mutilato all'interno della sua abitazione di Bournemouth nel 2002: la gola le era stata tagliata e il seno mutilato. Il tribunale di Winchester ha appurato che Restivo, che aveva l'abitudine di tagliare i capelli a giovani donne con un paio di forbici che portava sempre con sé, assassinò Heather Barnett a martellate. Furono proprio i figli della donna, Caitlin (11 anni) e Terry (14), a scoprire il corpo nel bagno. Restivo, vicino di casa della vittima, ha sempre negato ogni accusa e ha persino sostenuto di aver confortato i figli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello