sabato 03 dicembre | 06:20
pubblicato il 14/giu/2013 12:00

Gay/ Marino: Roma sarà capitale uguaglianza, garantiremo diritti

"Odio e discriminazione non avranno cittadinanza"

Gay/ Marino: Roma sarà capitale uguaglianza, garantiremo diritti

Roma, 14 giu. (askanews) - "Voglio ribadire, da sindaco, il mio impegno affinché a Roma i diritti di tutti siano garantiti e venga sradicata ogni forma di intolleranza". E' parte del messaggio che il sindaco di Roma Ignazio Marino ha indirizzato agli organizzatori del Roma Pride 2013, che arriva dopo alcune polemiche avanzate dal mondo omosessuale sulla sua annunciata mancata partecipazione al Pride di domani. "Odio e discriminazione - prosegue il primo cittadino - non possono avere diritto di cittadinanza in questa che non è solo la Capitale d'Italia, ma anche la culla della civiltà. Roma deve invece diventare una capitale dell'accoglienza e dell'uguaglianza, in cui nessuno possa mai più sentirsi offeso, né marginalizzato e dove la cultura del rispetto rappresenti un valore non negoziabile. Una Capitale dei diritti da costruire insieme è questa l'idea di Roma in cui credo con la quale voglio augurarvi buon Pride", conclude Marino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari