domenica 19 febbraio | 18:31
pubblicato il 15/giu/2013 12:00

Gay/ Marino: Con il cuore sono al Pride, diritti non negoziabili

"Non diritti speciali per qualcuno ma gli stessi per tutti"

Gay/ Marino: Con il cuore sono al Pride, diritti non negoziabili

Roma, 15 giu. (askanews) - Videomessaggio del sindaco di Roma Ignazio Marino agli organizzatori e ai partecipati del Gay Pride di Roma di oggi pomeriggio: "Con il mio cuore e il mio pensiero sono lì con voi, al Gay Pride della capitale d'Italia: dobbiamo tutti insieme sottolineare che i diritti delle persone non possono essere negoziati, non diritti speciali per qualcuno ma gli stessi diritti assolutamente per tutti", dice Marino dal suo profilo Facebook, replicando alle polemiche che lo hanno investito dopo aver annunciato che non avrebbe partecipato alla sfilata dell'orgoglio omosessuale. "Su questo - conclude Marino - c'è il mio impegno, da oggi anche come sindaco della capitale d'Italia. Buona festa, buona giornata, buon week-end a Roma".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia