giovedì 23 febbraio | 11:01
pubblicato il 18/ott/2014 10:55

Gay Center: Al Campidoglio con cartelli #dimettiamoAlfano

Sindaco Marino sfida prefetto e trascrive 16 matrimoni coppie gay

Gay Center: Al Campidoglio con cartelli #dimettiamoAlfano

Roma, 18 ott. (askanews) - Questa mattina in Campidoglio, dove il sindaco Marino sta per trascrivere i matrimoni celebrati all'estero da 16 coppie gay, il portavoce del Gay Center, Fabrizio Marrazzo, espone un cartello per sostenere la campagna #DimettiamoAlfano. L'iniziativa, partita nei giorni scorsi sui social network, chiede le dimissioni di Angelino Alfano, dopo la circolare ai prefetti per annullare le trascrizioni dei matrimoni gay.

"Il Viminale non può essere un organo di polizia contro i gay e contro i sindaci", afferma Fabrizio Marrazzo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech