venerdì 09 dicembre | 14:46
pubblicato il 17/dic/2013 12:00

Gasparri rischia il processo per l'accusa di peculato

Polizza vita 600mila euro con fondi gruppo Pdl. Somma restituita

Gasparri rischia il processo per l'accusa di peculato

Roma, 17 dic. (askanews) - Nei confronti del vice presidente del Senato e senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri è stato notificato l'atto di chiusura delle indagini per l'accusa di peculato, in base all'articolo 314 del codice penale. Alla base dell'accusa nei confronti di Gasparri c'è una polizza a lui intestata per il valore di 600mila euro. Quell'assicurazione sarebbe stata stipulata con i fondi del gruppo parlamentare Pdl. Il versamento fu fatto il 22 marzo del 2012. Il primo febbraio del 2013 Gasparri ha comunque restituito la somma al gruppo Pdl.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: si vende di più il vino col prezzo più alto
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina