martedì 21 febbraio | 15:55
pubblicato il 17/dic/2013 12:00

Gasparri rischia il processo per l'accusa di peculato

Polizza vita 600mila euro con fondi gruppo Pdl. Somma restituita

Gasparri rischia il processo per l'accusa di peculato

Roma, 17 dic. (askanews) - Nei confronti del vice presidente del Senato e senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri è stato notificato l'atto di chiusura delle indagini per l'accusa di peculato, in base all'articolo 314 del codice penale. Alla base dell'accusa nei confronti di Gasparri c'è una polizza a lui intestata per il valore di 600mila euro. Quell'assicurazione sarebbe stata stipulata con i fondi del gruppo parlamentare Pdl. Il versamento fu fatto il 22 marzo del 2012. Il primo febbraio del 2013 Gasparri ha comunque restituito la somma al gruppo Pdl.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Omicidio Scazzi
Omicidio Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione Ros contro cosca Piromalli: 12 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia