lunedì 16 gennaio | 14:11
pubblicato il 17/dic/2013 12:00

Gasparri rischia il processo per l'accusa di peculato

Polizza vita 600mila euro con fondi gruppo Pdl. Somma restituita

Gasparri rischia il processo per l'accusa di peculato

Roma, 17 dic. (askanews) - Nei confronti del vice presidente del Senato e senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri è stato notificato l'atto di chiusura delle indagini per l'accusa di peculato, in base all'articolo 314 del codice penale. Alla base dell'accusa nei confronti di Gasparri c'è una polizza a lui intestata per il valore di 600mila euro. Quell'assicurazione sarebbe stata stipulata con i fondi del gruppo parlamentare Pdl. Il versamento fu fatto il 22 marzo del 2012. Il primo febbraio del 2013 Gasparri ha comunque restituito la somma al gruppo Pdl.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%