lunedì 05 dicembre | 10:20
pubblicato il 02/ott/2012 19:45

G8/Cassazione:Discredito sull'Italia agli occhi del mondo intero

"Comportamento odioso, create false circostanze per gravi accuse"

G8/Cassazione:Discredito sull'Italia agli occhi del mondo intero

Roma, 2 ott. (askanews) - Il comportamento delle persone "in posizione di comando a diversi livelli come i funzionari" durante il blitz alla scuola Diaz nel G8 di Genova è stata "una condotta che aveva gettato discredito sulla Nazione agli occhi del mondo intero". Lo scrive la Cassazione nelle motivazioni sulla sentenza sul blitz alla Diaz. La Cassazione ha rilevato "l'odiosità del comportamento" della catena di comando: "Invece di isolare i violenti e denunciandoli [...] avevano scelto di persistere negli arresti creando una serie di false circostanze, funzionali a sostenere così gravi accuse da giustificare un arresto di massa, formulate peraltro in modo logico e coerente, tanto da indurre i pubblici ministeri a chiedere ed ottenere se pur in parte, la convalida degli arresti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari