domenica 04 dicembre | 13:38
pubblicato il 06/lug/2012 08:11

G8 Genova, Cassazione conferma condanne: sospesi vertici polizia

Prescritti reati di lesioni per nove agenti. Manganelli: rispetto

G8 Genova, Cassazione conferma condanne: sospesi vertici polizia

Genova, (askanews) - Condannati in via definitiva gli alti funzionari di polizia coinvolti nella sanguinosa irruzione nella scuola Diaz di Genova durante il G8 del giugno 2001. Dopo undici anni da quella brutta pagina della storia italiana la quinta sezione della Cote di Cassazione ha confermato le condanne in appello per falso degli agenti coinvolti nel pestaggio e negli arresti illegali dei no global. Il verdetto dei giudici, arrivato dopo 9 ore di camera di consiglio, ha dichiarato prescritti, invece, i reati di lesioni gravi contestati a nove agenti di polizia. I condannati in via definitiva saranno sospesi dal servizio dal momento che sono stati interdetti dai pubblici uffici per 5 anni. "La sentenza della Corte di Cassazione va rispettata. Il ministero dell'Interno ottempererà a quanto disposto dalla Suprema Corte", ha commentato il ministro Anna Maria Cancellieri. La Polizia "accoglie la sentenza della magistratura con il massimo rispetto" le ha fatto eco il capo della Polizia, Antonio Manganelli. Nel blitz rimasero feriti una sessantina di no global e 93 attivisti furono arrestati illegalmente.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari