sabato 10 dicembre | 06:35
pubblicato il 02/mar/2013 11:48

Fvg: sotto indagine per peculato 20 consiglieri regionali

(ASCA) - Trieste, 2 mar - Dall'acquisto di pneumatici da neve a quello di pistole, dalla spesa dal macellaio a quella delle mimose per le colleghe e collaboratrici, fino a prelievi bancomat per rimborsi in contanti senza indicarne il motivo.

Piu' di 20 i consiglieri regionali del Friuli Venezia Giulia, dove si va al voto in aprile, sono sotto indagine per peculato, da parte della Procura della repubblica di Trieste sull'utilizzo dei fondi assegnati dalla Regione agli otto gruppi consiliari.

Il presidente della Regione, Renzo tondo, ha intanto sospeso l'erogazione dei fondi. Prima ancora che si conoscesse l'esito dell'indagine, il presidente della Regione, Renzo Tondo, aveva auspicato lo stop ai rimborsi dei consiglieri.

''Per quel che mi riguarda, fino a che non sara' introdotto, auspicabilmente con l'aiuto della Magistratura contabile, un regolamento incontrovertibile in cui sia stabilito con assoluta chiarezza quali spese siano ammissibili e quali no, i Gruppi consiliari non avranno un soldo a disposizione nella prossima legislatura'', ha detto.

fdm/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina