mercoledì 07 dicembre | 21:36
pubblicato il 22/nov/2013 12:54

Furti rame: Conti (Enel), in un anno trafugati oltre 1000km di linee

(ASCA) - Roma, 22 nov - Il fenomeno dei furti di rame ha provocato nel solo anno in corso per l'Enel un danno pari a circa 30 milioni di euro con 5mila casi di trafugamento e oltre 1000 km di linee 'sparite'. Il dato e' stato fornito stamane dall'ad di Enel, Fulvio Conti, nel corso di una conferenza nazionale sui furti di rame che si sta tenendo presso il Palazzo delle FS a Roma. Conti ha messo in rilievo, in particolare, come questo fenomeno comporti dei notevoli disagi al servizio con un incremento di oltre l'80% del numero dei furti dal 2011 che hanno interessato soprattutto, nel sud Italia, in Regioni come la Puglia e la Sicilia. ''Le proporzioni raggiunte - ha concluso Conti - non sono piu' riconducibili alle azioni di singoli, ma sono piuttosto frutto dell'attivita' organizzata di associazioni criminali internazionali a cui fa capo un altrettanto strutturata rete di ricettazione''. gc/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni