venerdì 24 febbraio | 07:04
pubblicato il 24/mag/2012 18:10

Furti Biblioteca Girolamini, cinque arresti fra cui il direttore

Secondo la Procura struttura "smembrata e mutilata"

Furti Biblioteca Girolamini, cinque arresti fra cui il direttore

Milano, 24 mag. (askanews) -La biblioteca Girolamini di Napoli è stata "smembrata e mutilata" lentamente e centinaia dei suoi preziosi manoscritti sono stati rubati e rivenduti. L'accusa della Procura di Napoli coinvolge direttamente il contestato direttore della struttura Massimo Marino De Caro arrestato insieme con altre 4 persone. Il procuratore Alessandro Pennasilico racconta le pessime condizioniin cui è stata trovata l'antica biblioteca."Lo scenario che ricaviamo è impressionante. Ci sono oltre 100mila volumi in uno stato di totale disordine e abbandono".L'appropriazione indebita di libri rari sarebbe avvenuta tra il giugno 2011 e l'aprile scorso. Sono 257 i volumi con timbro della biblioteca sequestrati la scorsa settimana in un deposito del veronese, probabilmente destinati a mercato illegale dei bibliofili.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech