sabato 21 gennaio | 05:29
pubblicato il 14/mar/2015 17:37

Fuksas contro Renzo Piano: sulle periferie basta ipocrisia

L'archistar critica il collega su La 7

Fuksas contro Renzo Piano: sulle periferie basta ipocrisia

Roma (askanews) - Scontro a distanza tra archistar. L'architetto Massimiliano Fuksas intervenendo a L Aria che tira su La7, ha attaccato il collega Renzo Piano che, dal suo studio di Parigi, sull'Italia aveva affermato che "bisogna salvare le periferie".

"Lui vive a Parigi e ha uno studio a New York e paga le tasse in Francia. Bisogna però finirla con l ipocrisia totale che c è. Renzo vive benissimo, è di ottima famiglia, ha potuto viaggiare, la sua vita è stata straordinaria, era figlio del più grande costruttore di Genova e ha potuto viaggiare nel mondo. Io ero figlio di una madre che studiava filosofia e mio padre è morto quando avevo sei anni. Siamo partiti da due condizioni diverse".

La polemica tra i due grandi dell'architettura italiana potrebbe non essere finita qui.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4