lunedì 20 febbraio | 15:08
pubblicato il 14/mar/2015 17:37

Fuksas contro Renzo Piano: sulle periferie basta ipocrisia

L'archistar critica il collega su La 7

Fuksas contro Renzo Piano: sulle periferie basta ipocrisia

Roma (askanews) - Scontro a distanza tra archistar. L'architetto Massimiliano Fuksas intervenendo a L Aria che tira su La7, ha attaccato il collega Renzo Piano che, dal suo studio di Parigi, sull'Italia aveva affermato che "bisogna salvare le periferie".

"Lui vive a Parigi e ha uno studio a New York e paga le tasse in Francia. Bisogna però finirla con l ipocrisia totale che c è. Renzo vive benissimo, è di ottima famiglia, ha potuto viaggiare, la sua vita è stata straordinaria, era figlio del più grande costruttore di Genova e ha potuto viaggiare nel mondo. Io ero figlio di una madre che studiava filosofia e mio padre è morto quando avevo sei anni. Siamo partiti da due condizioni diverse".

La polemica tra i due grandi dell'architettura italiana potrebbe non essere finita qui.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia