domenica 04 dicembre | 15:16
pubblicato il 24/giu/2013 13:32

FS: lancia FrecciaBimbo campagna dedicata a salute e sicurezza bambini

(ASCA) - Roma, 24 giu - Da oggi, 24 giugno, al 7 luglio, un team di medici e volontari della FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) offrira', a bordo dei Frecciarossa, consulenze sanitarie e dimostrazioni pratiche ai genitori sugli interventi di pronto soccorso pediatrico. Si tratta di FrecciaBimbo, il Programma di prevenzione e azione per la salute e la sicurezza dei bambini promosso da Ferrovie dello Stato Italiane, patrocinato dal Ministero della Salute ed attuato grazie all'impegno della FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), con la partecipazione di Walt Disney Company Italia e Gruppo Elah Dufour Novi.

Sono previsti, inoltre, nei 13 FrecciaClub e a bordo delle Frecce Trenitalia, la proiezione di video informativi e la distribuzione di un kit di sicurezza e brochure sulle norme di igiene e sulla gestione domestica delle urgenze (dagli interventi per morsi di animale o punture d'insetto alle manovre da compiere in caso di soffocamento).

Fino al 7 luglio, tutti i media del Gruppo FS, dal magazine La Freccia a FSNews Radio, dalla Freccia.TV fino alle pagine web di FSNews.it, saranno impegnati a illustrare e promuovere le iniziative, per approfondire e discutere i temi proposti dal Programma dedicato alla salute dei bimbi. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari