martedì 24 gennaio | 15:10
pubblicato il 06/apr/2011 13:50

Frosinone, sequestrata merce contraffatta per 1,5 milioni

400mila prodotti di fabbricazione cinese

Frosinone, sequestrata merce contraffatta per 1,5 milioni

Maxi sequestro di merce contraffatta o nociva per 1,5 milioni di euro della Guardia di finanza di Frosinone: i finanzieri hanno trovato oltre 400mila prodotti non sicuri tra giocattoli e materiale elettrico (lampadine, caricabatterie, radio) e elettronico di fabbricazione cinese, senza il marchio CE o senza certificazioni di conformità. Le indagini, coordinate dalla Procura di Roma, hanno portato a individuare la società che ha importato la merce illecita dalla Cina per poi distribuirla nella provincia di Frosinone. Sono stati perquisiti due capannoni a Roma e bloccati due containers. Sequestrati anche iPhone 4 contraffatti. L'operazione ha portato alla denuncia di due persone di origine cinese, e alla segnalazione all'autorità giudiziaria di sette titolari o responsabili di imprese distributrici della merce.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4