sabato 03 dicembre | 11:04
pubblicato il 06/apr/2011 13:50

Frosinone, sequestrata merce contraffatta per 1,5 milioni

400mila prodotti di fabbricazione cinese

Frosinone, sequestrata merce contraffatta per 1,5 milioni

Maxi sequestro di merce contraffatta o nociva per 1,5 milioni di euro della Guardia di finanza di Frosinone: i finanzieri hanno trovato oltre 400mila prodotti non sicuri tra giocattoli e materiale elettrico (lampadine, caricabatterie, radio) e elettronico di fabbricazione cinese, senza il marchio CE o senza certificazioni di conformità. Le indagini, coordinate dalla Procura di Roma, hanno portato a individuare la società che ha importato la merce illecita dalla Cina per poi distribuirla nella provincia di Frosinone. Sono stati perquisiti due capannoni a Roma e bloccati due containers. Sequestrati anche iPhone 4 contraffatti. L'operazione ha portato alla denuncia di due persone di origine cinese, e alla segnalazione all'autorità giudiziaria di sette titolari o responsabili di imprese distributrici della merce.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari