mercoledì 22 febbraio | 19:01
pubblicato il 06/apr/2011 13:50

Frosinone, sequestrata merce contraffatta per 1,5 milioni

400mila prodotti di fabbricazione cinese

Frosinone, sequestrata merce contraffatta per 1,5 milioni

Maxi sequestro di merce contraffatta o nociva per 1,5 milioni di euro della Guardia di finanza di Frosinone: i finanzieri hanno trovato oltre 400mila prodotti non sicuri tra giocattoli e materiale elettrico (lampadine, caricabatterie, radio) e elettronico di fabbricazione cinese, senza il marchio CE o senza certificazioni di conformità. Le indagini, coordinate dalla Procura di Roma, hanno portato a individuare la società che ha importato la merce illecita dalla Cina per poi distribuirla nella provincia di Frosinone. Sono stati perquisiti due capannoni a Roma e bloccati due containers. Sequestrati anche iPhone 4 contraffatti. L'operazione ha portato alla denuncia di due persone di origine cinese, e alla segnalazione all'autorità giudiziaria di sette titolari o responsabili di imprese distributrici della merce.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech