venerdì 20 gennaio | 19:13
pubblicato il 28/mag/2014 11:10

Frode da 170 mln in commercio di plastica, sequestri e arresti

Scoperta dalla Gdf di Como: 14 imprese coinvolte, 9 arrestati

Frode da 170 mln in commercio di plastica, sequestri e arresti

Como (askanews) - Una maxifrode da 170 milioni di euro nel commercio all'ingrosso di materie plastiche è stato scoperta dai finanzieri del Comando Provinciale di Como. Quattordici le imprese nazionali ed estere coinvolte, 9 gli arrestati e 23 i responsabili, tutti di nazionalità italiana, denunciati per frode fiscale, contrabbando aggravato, falso ed associazione a delinquere a carattere transazionale. Numerose imprese nazionali hanno beneficiato del sistema di frode che, attraverso l'evasione dell'IVA a monte, ha consentito di acquistare materie prime a valori sensibilmente inferiori a quelli di mercato, sviluppando così una politica commerciale lesiva della concorrenza e di realizzare ingentissimi profitti a danno dei contribuenti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4