martedì 28 febbraio | 13:13
pubblicato il 27/gen/2011 12:52

Frode da 103 mln a Frosinone, Gdf scopre truffa internazionale

Evadevano le tasse e spostavano aziende in Bulgaria, 24 denunce

Frode da 103 mln a Frosinone, Gdf scopre truffa internazionale

Con le loro aziende intestate a proprietari fittizi evadevano le tasse per centinaia di milioni di euro, poi vendevano immobili e macchinari e trasferivano la sede legale in Bulgaria per evitare la riscossione dei tributi. La frode per 103 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Ceprano, coordinata dal Comando Provinciale di Frosinone e dalla Procura della Repubblica. Dopo un anno di indagini sono 5 le società sottoposte a verifica e 24 le persone denunciate per reati tributari e violazione del codice penale, ma i finanzieri stanno proseguendo con l'attività di indagine su numerose altre aziende. L'ideatore della truffa è un italiano che ora ha trasferito la sua residenza in Gran Bretagna nel tentativo di sfuggire alle proprie responsabilità.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Maltempo
Allerta Protezione civile: pioggia e venti forti al Centro-Nord
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tumore mammella, migliorare diagnosi con tomografia multimodale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech