domenica 04 dicembre | 05:09
pubblicato il 26/ott/2013 13:24

Fotografia: a Roma mostra giovani artisti 'Mourning becomes electra'

Fotografia: a Roma mostra giovani artisti 'Mourning becomes electra'

(ASCA) - Roma, 26 ott - Inaugura a Roma marted' 29 ottobre 'Mourning becomes electra' una mostra collettiva degli allievi dell'Istituto superiore di Fotografia e Comunicazione integrata (Isfci) di Roma e della Void Art School di Derry (Irlanda del Nord).

Il lavoro - curato dagli artisti Paola Bernardelli e Ottavio Celestino - conclude il primo ciclo di un triennio di scambio culturale avviato lo scorso giugno tra i due istituti.

L'intero progetto - del quale la mostra rappresenta un primo step - e' intitolato 'Without - Collezionando assenze'' poiche' incentrato sulla dimensione della perdita, considerata non come un dato definitivo e assoluto, ma come condizione esistenziale che interroga la visione del mondo e la coscienza.

'Mourning Becomes Electra' si ispira nel titolo alla trilogia del drammaturgo americano, Eugene O'Neill, e ''prende in esame la dimensione della perdita come punto di partenza per esplorare stati d'animo, sentimenti, condizioni psichiche che attraversano la vita, influenzano le relazioni, i tempi dello scambio e i campi dove essi si sviluppano e si trasformano'', spiega in una nota Maria Rosa Sossai, dell'Accademia libera delle arti (Alagroup), istituzione che coadiuva l'iniziativa. ''Elaborare una perdita - aggiunge - significa ritrovare se stessi''.

Eamonn Brown, Claudio Cerasoli, Nicole Furlan, Carlo Lazzari, Eve Logue, Richard Magee, Emma Nicholas e Agnese Sbaffi - i giovani artisti delle due scuole - hanno utilizzato diversi approcci espressivi per dare una forma al proprio percorso creativo lavorando in alcuni casi individualmente e in altri in sinergia: il concetto di 'memoria', come progressione naturale della perdita, emerge di continuo nelle opere in mostra.

''I frammenti di ricordi trasformati dall'intervento della mente si distorcono e si corrompono sino a costruire una realta' nuova, effetto di una stratificazione di esperienze autentiche e ricordi evanescenti'', spiegano due dei giovani artisti espositori, Emma Nicholas e Agnese Sbaffi. Tutte le info relative all'evento su: www.alagroup.org.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari