sabato 03 dicembre | 04:25
pubblicato il 26/ott/2012 09:57

Forte terremoto nel Cosentino, un morto e ospedale evacuato

Anziano deceduto a causa di infarto. Prefetto: verifichiamo danni

Forte terremoto nel Cosentino, un morto e ospedale evacuato

Cosenza, 26 ott. (askanews) - Una forte scossa di terremoto ha fatto tremare poco dopo le 1,05 di questa notte il territorio del Pollino in maniera violenta. La scossa, del quinto grado della scala Richter, ha provocato danni, crolli e tanta paura nel cosentino. Un uomo è morto per infarto, l'ospedale di Mormanno e stato evacuato mentre sono tante le persone che hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari anche se in maniera lieve. Il prefetto di Cosenza Raffaele Cannizzaro raggiunto da TMNews ha fatto il punto della situazione:" stiamo verificando i danni e la situazione in tutti i paesi della provincia di Cosenza, dove da questa notte sono attive squadre della protezione civile e delle forze dell'ordine. Danni sono segnalati a Mormanno e nei paesi vicini. Purtroppo - dice ancora il Prefetto- a Scalea si è registrato un morto per infarto a seguito del sisma". "Al momento - ha poi concluso il Prefetto - la situazione e sotto controllo, anche se i controlli andranno avanti per tutta la giornata". Secondo l'Ingv la scossa di terremoto ha avuto una profondità di 6,3 kilometri. Mormanno, Laino Borgo e Laino Castello in provincia di Cosenza, e Rotonda in provincia di Potenza, sono i comuni piu colpiti al momento, anche se le verifiche partite la notte scorsa sono ancora in atto. la forte scossa tellurica e stata avvertita in tutto il sud Italia. Nessun danno e stato segnalato al momento in Basilicata. In Calabria, invece, la situazione più critica e quella di Mormanno nell'alto cosentino.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari