martedì 06 dicembre | 19:42
pubblicato il 19/dic/2013 17:50

Fonsai: prima volta a patteggiamento presenti legali consumatori

(ASCA) - Torino, 19 dic - Non e' stata una formalita' l'udienza di ratifica del patteggiamento per Jonella Ligresti, ex presidente Fonsai, accusato di aggiottaggio e falso in bilancio per il maxi buco della compagnia assicurativa, malgrado il parere favorevole della procura alla condanna di 3 anni e 4 mesi di reclusione.

A trasformarla in una sorta di 'miniprocesso' a parte, rispetto a quello che si sta celebrando in queste settimane con giudizio immediato e a quello con rito ordinario fissato per i prossimi mesi, la presenza dei legali di alcune associazioni di risparmiatori che con un'ordinanza sono stati ammessi per la prima volta in udienza nella storia processuale dei patteggiamenti. ''Il gup - spiega Tiziana Sorriento legale Codacons, che oggi si e' presentata assieme ai legali di Movimento Consumatori, Federconsumatori, Adoc e Adusbef - ha sottolineato di essere un giudice comunitario e sarebbe stato in contrasto con l'ordinamento comunitario escludere i portatori di un diritto concreto e attuale rispetto al procedimento in corso che si sono presentati spontaneamente in udienza pur senza essere convocati, perche' la procedura non lo prevede. E' una decisione unica nel suo genere che fara' giurisprudenza - osserva Sorriento - che presta attenzione alle istanze delle persone offese con riferimento alla soglia minima prevista dall'ordinamento comunitario''. Nella prossima udienza il gup decidera' se ammettere o meno la costituzione delle parti civili. E tra le possibilita' al vaglio del giudice c'e' anche quella di sollevare la questione pregiudiziale sulla loro costituzione davanti alla Corte di giustizia europea, in quanto la normativa italiana non lo prevede per le udienze di ratifica.

Tutto cio' comporterebbe un inevitabile slittamento dei tempi di uscita dal processo della figlia di Salvatore Ligresti, attualmente agli arresti domiciliari e a cui il patteggiamento, in attesa dell'esecuzione della condannna, avrebbe dovuto anche restituire la piena liberta'.

eg/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni