sabato 25 febbraio | 17:30
pubblicato il 23/apr/2011 17:00

Fondi tagliati, trasporto pubblico in ginocchio nel Salernitano

Stop alle linee urbane nei festivi per i tagli

Fondi tagliati, trasporto pubblico in ginocchio nel Salernitano

Trasporto pubblico in ginocchio nel salernitano: dal primo maggio Salerno resta senza collegamenti pubblici urbani nei giorni festivi, eccezion fatta per le linee dirette agli ospedali e al carcere. I conti in rosso della Regione Campania ricadono sulle due principali aziende di trasporto locale che già a partire dallo scorso 18 aprile hanno iniziato a ridurre i collegamenti come spiega Ugo Carpinelli consigliere d'amministrazione Cstp. Il trasporto pubblico locale incassa un colpo pesantissimo dal punto di vista economico ma a farne le spese sono le migliaia di salernitani e di turisti aggiunge il delegato comunale alla Mobilità di Salerno, Luca Cascone.A Salerno dunque restano garantiti solo 4 collegamenti extraurbani.

Gli articoli più letti
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech