lunedì 27 febbraio | 00:01
pubblicato il 05/ott/2012 17:07

Fondi Pdl/ Procura dice no alla scarcerazione di Fiorito

Parere sarà trasmesso al giudice delle indagini preliminari

Fondi Pdl/ Procura dice no alla scarcerazione di Fiorito

Roma, 5 ott. (askanews) - Gli inquirenti della Procura di ROma non credono alla ricostruzione resa Franco Fiorito nel corso del suo interrogatorio di garanzia. Le accuse, i sospetti, nei confronti del presidente del consiglio regionale Mario Abbruzzese o di altri rappresentanti in seno al Pdl, o di partiti avversari, non convince i magistrati. Anche per questo oggi l'aggiunto Alberto Caperna e il pm Alberto Pioletti hanno deciso di dare parere negativo alla richiesta di scarcerazione che gli avvocati Carlo Taormina ed Enrico Pavia avevano avanzato ieri. Sull'istanza dei legali dovrà decidere comunque il gip Stefano Aprile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech