giovedì 08 dicembre | 01:33
pubblicato il 04/feb/2011 15:48

Flash mob dei precari a Roma: ci rivestiamo dei nostri diritti

Protesta creativa della Cgil contro gli "stage truffa"

Flash mob dei precari a Roma: ci rivestiamo dei nostri diritti

E' questo, nelle parole di uno dei promotori, il senso del flash mob andato organizzato dalla Cgil e in scena a Roma nella Galleria Albero Sordi per dire no al precariato e in particolare agli "stage truffa", nei quali vengono offerti lavori senza alcuna garanzia. I giovani sono partiti in biancheria e quindi si sono progressivamente e metaforicamente rivestiti. Una ragazza, Angelica, spiega i motivi della protesta, che assume caratterizzazione generazionale. Non a caso lo slogan del flash mob è "Giovani NON più disposti a tutto".

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni