domenica 19 febbraio | 22:30
pubblicato il 12/dic/2011 13:18

Fiumicino, sequestrati in aeroporto 25 chili di cocaina liquida

Arrestati cinque corrieri venezuelani

Fiumicino, sequestrati in aeroporto 25 chili di cocaina liquida

Roma (askanews) - Un "fiume" di cocaina liquida proveniente dal Sud America era pronto a essere immesso sul mercato italiano. A scoprire il traffico di droga sono stati i finanzieri del Comando Provinciale di Roma all'aeroporto di Fiumicino.Si tratta dell'ultima frontiera del narcotraffico: perchè la droga liquida è facile da trasportare e da nascondere. I militari nello scalo romano hanno fermato una coppia di venezuelani in viaggio di nozze. All'interno dei loro bagagli, sotto la fodera, avevano realizzato un reticolato di canule in gomma, piene di cocaina liquida, per un peso complessivo di circa diciannove chilogrammi. Altri tre corrieri "ovulatori", provenienti anch'essi dal Venezuela, sono stati fermati nella sala degli "arrivi internazionali".Dalla droga sequestrata sarebbero state ricavate circa centomila dosi che avrebbero fruttato alle organizzazioni criminali circa due milioni di euro.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia