martedì 17 gennaio | 12:27
pubblicato il 24/feb/2014 15:26

Fiumicino: carabinieri, due persone arrestate e altre 5 denunciate

Fiumicino: carabinieri, due persone arrestate e altre 5 denunciate

(ASCA) - Fiumicino, 24 feb 2014 - Alle prime luci dell'alba, i Carabinieri del Gruppo di Ostia hanno concluso un servizio straordinario di controllo del territorio nel comune di Fiumicino. All'operazione hanno preso parte decine di pattuglie a piedi e a bordo di autoradio che hanno dato vita a posti di blocco e di controllo sulle principali arterie urbane ed extraurbane, allo scopo di prevenire, e laddove necessario reprimere, ogni forma di reato.

Alle attivita' hanno preso parte anche i Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo dell'8* Reggimento ''Lazio'', unita' cinofile specializzate nella ricerca di armi e droga e un elicottero del Centro di Volo dei Carabinieri di Pratica di Mare che, dall'alto, ha osservato e ripreso tutte le fasi dell'operazione per coordinare gli interventi.

Per diverse ore i principali punti di snodo - tra gli altri, via della Scafa, via Portuense, via Coccia di Morto, via della Pineta e via di Castellammare - sono stati presidiati dalle ''gazzelle'' dell'Arma mentre militari in divisa e in abiti civili si sono distribuiti lungo le vie dei centri cittadini di Maccarese, Focene, Fiumicino e Fregene.

Proprio in queste ultime due localita', i Carabinieri hanno posto particolare attenzione. Il bilancio dell'operazione e' di oltre 300 veicoli controllati e piu' di 500 persone identificate, molte delle quali con precedenti. Due di queste sono state arrestate, altre 5 denunciate a piede libero. Il primo a finire in manette e' stato un cittadino cingalese di 31 anni, con precedenti, sorpreso in via del Faro, a Fiumicino, mentre stava aggredendo l'ex suocero connazionale. L'intervento dei militari e' stato provvidenziale: l'uomo, infatti, e' stato bloccato proprio mentre stava per colpire la vittima alla testa con un crick.

A Fregene, i Carabinieri hanno controllato 3 cittadini romeni, gia' conosciuti alle forze dell'ordine, notati in un auto parcheggiata nei pressi di una villa. La perquisizione del bagagliaio ha consentito di sequestrare chiavi alterate, grossi cacciaviti ed altri arnesi per lo scasso. Anche nei loro confronti e' scattata la denuncia a piede libero.

Nel corso dell'operazione, infine, sono stati organizzati 110 posti di controllo alla circolazione stradale che hanno portato a rilevare 35 infrazioni alle norme del Codice della Strada. red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Criminalità
Assalti ai bancomat in Veneto e Lombardia: 15 arresti
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate