lunedì 05 dicembre | 11:35
pubblicato il 05/nov/2011 17:04

Firenze/ Torna in pubblico vescovo Betori: andiamo avanti insieme

Lungo applauso in prima uscita pubblica dopo attentato ieri

Firenze/ Torna in pubblico vescovo Betori: andiamo avanti insieme

Firenze, 5 nov. (askanews) - "Andiamo avanti, andiamo avanti insieme secondo quello che il Signore ha ritenuto e vorrà". Così l'Arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori, saluta dal palco del Salone dei Cinquecento, in Palazzo Vecchio, il pubblico che, nel corso di un convegno sul volontariato, gli ha tributato un lungo applauso in piedi. Era la prima uscita pubblica del prelato, dopo l'attentato di ieri sera, in cui è rimasto ferito all'addome il suo segretario particolare, Don Paolo Brogi. "Ci sentiamo amati dalla gente di Firenze -ha detto Betori- vi rassicuro: andiamo avanti, andiamo vanti insieme secondo quello che il Signore ha ritenuto e vorrà". Monsignor Betori, al suo arrivo è stato salutato calorosamente dalle autorità locali, tra cui il vicesindaco Dario Nardella e il presidente del Consiglio comunale, Eugenio Giani, e dalle persone presenti al convegno. "L'affetto -ha sottolineato l'Aricvescovo- c'era anche prima, l'averlo adesso è però una consolazione che permette a Don Paolo e a me di affrontare con serenità questo difficile passaggio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari