domenica 26 febbraio | 23:43
pubblicato il 30/nov/2011 18:56

Firenze, l'ottimismo spinge le ricerche del Leonardo perduto

La sonda conferma alcuni interventi del Vasari

Firenze, l'ottimismo spinge le ricerche del Leonardo perduto

Firenze (askanews) - Un sonda ha confermato l'esistenza di un'intercapedine già individuata con un radar, che dimostrerebbe come Vasari, riprogettando il Salone dei Cinquecento volle salvare la Battaglia di Anghiari di Leonardo. Gli affreschi nel Palazzo Vecchio a Firenze, potrebbero infatti coprire i resti della celebra Battaglia di Anghiari, dipinta da Leonardo da Vinci nel 1503. A credere fermamente in questa possibilità è Maurizio Seracini, che guida il Centro Diagnostico per i Beni artistici e architettonici di Firenze. Il primo passo è capire tramite endoscopia e poi con analisi chimiche se sotto l'intonaco di Vasari, vi sia quello di Leonardo.Il sindaco Renzi è convinto della validità del tentativo, anche se l'esito dovesse essere negativo.In caso di esito positivo, gli scenari successivi si preannunciano complessi. Fondamentale, fino a questo punto, il sostegno del National Geographic Institute.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech