lunedì 05 dicembre | 11:55
pubblicato il 13/dic/2011 18:37

Firenze, estremista di destra uccide due senegalesi e si spara

L'omicidio in due diversi mercati, colpiti gli ambulanti

Firenze, estremista di destra uccide due senegalesi e si spara

Firenze, (askanews) - Paura e morte fra le bancarelle di due mercati a Firenze dove un uomo di 50 anni ha sparato contro degli ambulanti senegalesi, uccidendone due. L'assassino Gianluca Casseri, un estremista di destra, prima ha fatto fuoco nel mercato in piazza Dalmazia dove ha ucciso i due senegalesi e ne ha ferito gravemente un terzo. Poi si è diretto a San Lorenzo dove ferito altri due extracomunitari. Inseguito dalle forze dell'Ordine, si è poi sparato in un parcheggio sotterraneo. Casseri era iscritto alla sezione di Pistoia di CasaPound che lo definisce simpatizzante e non militante e parla di "tragedia della follia". La comunità senegalese sotto choc e piena di rabbia, non vuol sentir parlare di follia. "E' razzismo - dice uno degli ambulanti in piazza dopo la tragedia - non era pazzo".I connazionali delle due vittime hanno poi organizzato un corteo in segno di protesta per l'episodio e solidarietà con le vittime.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari