sabato 03 dicembre | 20:42
pubblicato il 24/apr/2013 10:14

Fiorella Mannoia: in politica e musica il mondo gira al rovescio

"Sinistra ha perso ultimo treno e Grillo doveva trovare accordo"

Fiorella Mannoia: in politica e musica il mondo gira al rovescio

Milano, (askanews) - "Gira tutto alla rovescia, il mondo sta girando tutto alla rovescia". Qualche ingranaggio non ruota nel verso giusto nella scena musicale italiana, e forse anche nel panorama politico. Fiorella Mannoia ne parla con la sincerità di chi i giovani talenti li ha sempre sostenuti collaborandoci e nella discussione politica ci ha sempre messo la faccia. "Prendere posizioni diventa scomodo, non ci guadagno niente".La cantante dopo le elezioni aveva dichiarato di aver votato Grillo a cui aveva poi rivolto un appello chiedendogli di trovare un accordo col Pd. "Io credo che la sinistra abbia perso forse l'ultimo treno che aveva. Il problema del lavoro è un problema di sinistra il reddito di cittadinanza spero sia un programma di sinistra. Almeno su questi temi potevano convergere e provare a dare quel segnale di cambiamento che la gente chiede a gran voce".Un cambiamento chiesto soprattutto dai giovani che tentano di farsi avanti nella vita, come nella musica. Ma fra talent show e reality ora il percorso del successo è all'inverso. "E' difficile partire al contrario non gli si dà modo di crescere".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari