lunedì 16 gennaio | 23:18
pubblicato il 13/feb/2013 12:00

Finmeccanica/ Orsi a suo legale: Ho agito per bene dell'azienda

Interrogatorio di garanzia dovrebbe tenersi venerdì prossimo

Finmeccanica/ Orsi a suo legale: Ho agito per bene dell'azienda

Milano, 13 feb. (askanews) - "Ho agito per il bene dell'azienda". E' quanto ha ribadito Giuseppe Orsi all'avvocato Ennio Amodio che oggi lo ha incontrato nel carcere di Busto Arsizio, dove il presidente e ad di Finmeccanica si trova recluso da ieri con l'accusa di corruzione internazionale e frode fiscale per una presunta tangente milionaria che, secondo l'accusa, sarebbe stata pagata per ottenere la commessa di 12 elicotteri per il governo indiano. Secondo quanto riferito dal legale, Orsi avrebbe parlato della detenzione come di una "prova sofferta", che affronterebbe però con "il conforto che i giudici capiranno". L'interrogato di garanzia del manager dovrebbe tenersi venerdì prossimo davanti al Gip Luca Labianca.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello