lunedì 16 gennaio | 12:32
pubblicato il 12/feb/2013 13:33

Finmeccanica, a.d. Orsi arrestato per corruzione internazionale

Indagini su una presunta tangente per un contratto con India

Finmeccanica, a.d. Orsi arrestato per corruzione internazionale

Milano, (askanews) - L'amministratore delegato di Finmeccanica Giuseppe Orsi è stato arrestato con l'accusa di corruzione internazionale. Al centro delle indagini una presunta tangente pagata alla sigla di un contratto del 2010 col Ministero degli Esteri indiano per la fornitura di 12 elicotteri firmato da Agusta Westland, società di Finmeccanica guidata ai tempi da Orsi. Un affare da 560 milioni di euro.L'a.d. dell'industria aerospaziale italiana è finito in carcere su un'ordinanza del Gip della Procura di Busto Arsizio, eseguita dai carabinieri del Noe. Insieme a lui è stato arrestato anche l'amministratore delegato di Agusta Westland, Bruno Spagnolini, ora ai domiciliari. Sono state eseguite anche delle perquisizioni in alcuni uffici di Milano e nell'hinterland del capoluogo lombardo e nella sede dell'Agusta Westland, in provincia di Varese.

Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Maltempo
P. Civile: ancora neve al centro-sud, venti forti anche al nord
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Napoli
Napoli, scoppia bombola del gas: un morto e almeno due feriti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche