sabato 10 dicembre | 20:14
pubblicato il 01/giu/2011 20:50

Fincantieri/Riva Trigoso,migliaia in piazza contro piano azienda

A incontro con Governo presenti anche assessori regionali

Fincantieri/Riva Trigoso,migliaia in piazza contro piano azienda

Genova, 1 giu. (askanews) - Grande partecipazione questa sera a Riva Trigoso all'ennesima manifestazione di protesta contro il piano industriale di Fincantieri, che prevede la chiusura dello stabilimento di Sestri Ponente e il ridimensionamento dello storico cantiere della cittadina del levante genovese. In piazza sono scese migliaia di persone, tra cui, oltre agli operai dell'azienda, tanti cittadini e commercianti della zona, che hanno esposto alle finestre decine di lenzuola bianche in segno di solidarietà con la mobilitazione dei lavoratori. Al corteo, che era aperto da un lunghissimo striscione con l'elenco delle 356 navi costruite fino ad oggi nei cantieri dell'azienda, hanno partecipato anche tanti esponenti politici locali, appartenenti ad entrambi gli schieramenti. In occasione dell'incontro con il ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, in programma venerdì a Roma, le organizzazioni sindacali hanno organizzato un treno speciale che porterà nella capitale centinaia di lavoratori degli stabilimenti liguri per chiedere che il piano industriale dell'azienda venga ritirato. Alla manifestazione e all'incontro con il Governo prederanno parte anche gli assessori al Lavoro e allo Sviluppo economico della Regione Liguria, Enrico Vesco e Renzo Guccinelli. E proprio per raccogliere fondi per il viaggio a Roma, la Uil di Genova e della Liguria ha promosso nel pomeriggio un presidio in piazza Colombo, nel capoluogo ligure. "Rigettiamo un piano inverosimile che con la sua forza distruttiva rischia di cancellare il futuro, la storia e le capacità produttive di una Regione come la Liguria", ha dichiarato il segretario generale della Uil di Genova e della Liguria, Pier Angelo Massa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina