giovedì 08 dicembre | 23:28
pubblicato il 09/mar/2012 19:51

Fincantieri, presidio dei sindacati: "Rilanciare Castellammare"

I lavoratori attendono sviluppi, a rischio 600 posti di lavoro

Fincantieri, presidio dei sindacati: "Rilanciare Castellammare"

Castellammare di Stabia (askanews) - Un presidio a oltranza davanti agli uffici della Regione Campania a Santa Lucia per vigilare sull'applicazione del protocollo d'intesa su Fincantieri firmato a Roma in novembre. I lavoratori di Castellammare di Stabia, e i loro sindacati, non hanno intenzione di allentare la presa e continuano a vigilare per difendere 600 posti di lavoro. Come spiega Giuseppe Terracciano, segretario generale della Fim Cisl di Napoli. "Chiediamo - ha spiegato il sindacalista - che si faccia un progetto che riguardi l'intera area stabiese". I lavoratori aspettano risposte, pronti, se non arrivassero, a ulteriori mobilitazioni.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni