mercoledì 18 gennaio | 11:27
pubblicato il 14/giu/2011 18:47

Fincantieri, giunta Caldoro studia rilancio di Catellammare

Firmato piano che prevede commesse private e pubbliche

Fincantieri, giunta Caldoro studia rilancio di Catellammare

Un piano per attirare commesse private e pubbliche, infrastrutture, ammodernamenti e ammortizzatori sociali. Da questi punti ripartirà lo stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia secondo quanto approvato dalla giunta regionale Caldoro. Soddisfazione da parte dei sindacati. Vittorio Langella, FMI-CISL.Dopo il ritiro da parte di Fincantieri del piano che prevedeva la chiusura dello stabilimento ora la parola d'ordine è rilancio.Il presidente della Regione Stefano Caldoro ha anche riferito del colloquio avuto col Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. "E' preoccupato per le sorti di un cantiere di grande tradizione per Castellammare e tutto il Mezzogiorno - ha detto - il suo interesse per la vicenda ci sarà di grande sostegno".

Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa