martedì 24 gennaio | 14:20
pubblicato il 01/feb/2011 16:12

Fiction sui Casalesi, insorgono le associazioni anti camorra

Roventi polemiche ancora prima del ciak

Fiction sui Casalesi, insorgono le associazioni anti camorra

Non è ancora stato girato il primo ciak, ma la prevista fiction sul clan dei Casalesi già suscita una valanga di polemiche. Le critiche più pesanti arrivano dal presidente dell'Associazione studenti napoletani contro la camorra Simone Scarpati secondo cui si corre il rischio di fare dei camorristi degli idoli.Il commissario dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, definisce inquietante e dannosa la scelta della casa di produzione Taodue di girare la fiction sulla camorra a Caserta. Nelle sei puntate previste verrà raccontata la storia e l'evoluzione del clan dei Casalesi, che nasce a Casal del Principe alla fine degli anni 70.

Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4