sabato 25 febbraio | 15:05
pubblicato il 24/nov/2011 19:04

Fiat, Termini chiude. Operai protestano, vogliono garanzie

Dopo 41 anni di attività, stasera sarà assemblata l'ultima auto

Fiat, Termini chiude. Operai protestano, vogliono garanzie

Termini Imerese. (askanews) - A Termini Imerese si chiude un'epoca. Lo stabilimento Fiat non aprirà più dopo 41 anni di attività. Si è chiuso alle 22 di giovedì 24 novembre l'ultimo turno di produzione, di uno stabilimento che ha rappresentato il simbolo della possibilità di fare industria anche in Sicilia. Tanta la rabbia tra le tute blu che hanno presidiato tutto il giorno i cancelli della fabbrica, per un picchetto di protesta.Mercoledì prossimo è previsto un incontro al ministero dello Sviluppo Economico tra l'azienda, i sindacati e il possibile successore DR Motor come spiega il sindaco di Termini Imerese Salvatore Burrafato. Per il momento è certo che fino al 31 dicembre i lavoratori saranno in regime di cassa integrazione.

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech