giovedì 08 dicembre | 15:09
pubblicato il 02/gen/2014 18:53

Fiat: Nosiglia, accordo Chrysler iniezione di fiducia per territorio

(ASCA) - Torino, 2 gen 2014 - ''Mi auguro che questa operazione rappresenti per il nostro territorio un incoraggiamento a riprendere fiducia nel rilancio economico delle realta' produttive''. Lo ha dichiarato l'arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, a proposito dell'accordo Fiat-Chrysler. ''All'inizio di quest'anno - ha osservato ancora Nosiglia - la notizia sull'accordo per l'acquisizione da parte di Fiat del'' restante ''41,5% di Chrysler e' un segnale positivo sia per l'azienda torinese che per i tanti lavoratori del gruppo ancora in cassintegrazione, per Torino e per il nostro Paese''.

com/eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni