sabato 03 dicembre | 23:01
pubblicato il 02/lug/2012 05:00

Festeggiava gli azzurri e spara a bimba. Finisce in carcere

Assicuratore di 50 anni accusato di tentato omicidio. La bambina, colpita alla spalla, è fuori pericolo

Festeggiava gli azzurri e spara a bimba. Finisce in carcere

Roma, 2 lug. (askanews) - Un assicuratore di 50 anni è nel carcere Bassone di Como con l'accusa di tentato omicidio in relazione al ferimento di una bambina di 10 anni, colpita da un proiettile vagante dopo la partita Italia Germania. Il soggetto secondo quanto si è appreso ha ammesso di aver esploso alcuni colpi in direzione di un campo ma ha aggiunto non essersi assolutamente accorto di aver centrato l'auto su cui era la piccola. L'arresto dell'uomo da parte dei carabinieri del comando provinciale di Come è avvenuto ieri in serata. Dopo il fermo da parte dei militari l'assicuratore è stato interrogato dal pm titolare dell'inchiesta. Il soggetto è un grande appassionato di armi, possiede numerose pistole e fucili, tutti regolarmente detenuti. La bambina, che è stata operata al Buzzi di Milano venerdì è ormai fuori pericolo. L'ogiva le si era conficcata tra la scapola e l'omero, a poca distanza dalla spina dorsale. Nav MAZ 011534 LUG 12

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari