sabato 03 dicembre | 07:54
pubblicato il 10/mar/2012 15:15

Ferrovie in difficoltà economica, protesta a Catanzaro

I lavoratori temono il fallimento dell'azienda

Ferrovie in difficoltà economica, protesta a Catanzaro

Catanzaro (askanews) - Le Ferrovie della Calabria sono in difficoltà economica. I lavoratori temono il fallimento dell'intera azienda e, di conseguenza, la perdita di 987 posti di lavoro per questo si sono mobilitati con un presidio permanete a Catanzaro fino a che non verranno pagati gli stipendi arretrati, arrivando persino a incatenarsi."Quando sia arriva all'esasperazione perchè non si portano più soldi in famigli si puo arrivare a questa determinazione"."E' una situazione veramente drammatica, saltano gli stipendi, gli arretrati, abbiamo famiglia e siamo stati catalogato come cattivi pagatori dalle banche. Siamo disperati, che cosa dobbiamo fare".Secondo i sindacati non è stato rispettato, a distanza di quattro mesi, l'accordo siglato tra parti sociali, azienda e Regione, per poter evitare il fallimento.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari